Il vero Israele non è la nazione delle start-up, è la fila dei poveri

Solo l’8% della nostra forza lavoro è impiegato nell’high-tech, ma un quinto del Paese vive sotto la soglia di povertà. David Rosenberg – 1 gennaio 2019 Foto di copertina: Alla ricerca di cibo in un cassonetto a Yeruham \ Eliyahu Hershkovitz L’immagine di Israele promossa dal Ministero del Turismo è un paese di giovani abitanti  … Leggi tutto Il vero Israele non è la nazione delle start-up, è la fila dei poveri