Titolo: Il male minore
  
Autore: Eyal Weizman
  
Casa editrice: Nottetempo
Genere: Saggistica
Lingua: Italiano
  
  
Disponibilità: si
Formato: cartaceo
Posizione Libro: Centro
Settore: Palestina

[Rif. 365] Stampato anno: 2009 - Num. pagine: 104 - Costo: 7 Euro

Cosa nasconde, nell’uso politico contemporaneo, il concetto di “male minore”? Può la cultura del male minore giungere a una giustificazione della violenza e a contribuire alla sua proliferazione? Con quale capacità di cura e moderazione le nuove tecniche militari e il regime giuridico del diritto internazionale riducono la sofferenza della guerra, della morte e della distruzione? Weizman esamina tali questioni nei due saggi che compongono questo libro, Il male minore e Attacco legislativo, e suggerisce la possibilità che il male minore costituisca il nuovo nome della nostra barbarie.