Titolo: La storia di Mordechai
  
Autore: Giuseppe Zambon
A cura di: arbeitskreis palästina-israel Francoforte sul Meno
Casa editrice: Zambon
Genere: Racconti
Lingua: Italiano
  
Adottabile: Si
Disponibilità: no
Formato: cartaceo
  
Settore: Palestina

[Rif. 45] Stampato anno: 2004 - Num. pagine: 32 - Costo: 12,90 Euro

Mordechai è un ebreo della Galizia orientale, pio e rispettoso della legge, che divide il proprio tempo fra il lavoro e la preghiera.
Quando decide di emigrare in Palestina, gli viene assegnata una casa colonica confinante con una proprietà araba. Superate le prime diffidenze, fra Mordechai ed il vicino Husseyn si instaura un rapporto di reciproco rispetto, che si trasformerà nel corso del tempo in vero e proprio amore fraterno. Intanto il fratello di Husseyn, cui il governo israeliano aveva sequestrato la proprietà e vietato l'ingresso in Israele, sogna di vendicare l'ingiustizia subita.
Ma l’esperienza di Husseyn finisce per influenzarlo con nuovi e sconosciuti sentimenti di rispetto e di amore...
Mordechai non rimane però immune alla campagna di odio antiarabo che sconvolge Israele e vivrà in modo drammatico il conflitto fra sionismo ed ebraismo.