Titolo: stato dell'assedio
  
Autore: Mahmud Darwish
A cura di: Wasim Dahmash
Casa editrice: edizioni Q
Genere: Saggistica
Lingua: Italiano
  
Adottabile: Si
Disponibilitā: no
Formato: cartaceo
  
Settore: Palestina

[Rif. 456] Stampato anno: 2013 - Num. pagine: 104 - Costo: 12 Euro

Stato d'assedio (Hālat Hisār) č un 'testo', come lo ha definito lo stesso autore, elaborato a Ramallah nel gennaio 2002, nelle settimane in cui la cittā era assediata dalle truppe israeliane del generale Ariel Sharon.
Mahmud Darwish, che a Ramallah viveva, si č trovato perciō nella hāla, ossia nella 'condizione' di assediato. Con questo 'testo' il poeta palestinese non vuole solo descrivere lo stato d'assedio, vuole invece e soprattutto dare corpo alle parole per esprimere la hāla quando ci si ritrova a essere assediati.
Lo 'stato dell'assedio' nei versi di Darwish va al di lā della condizione di vita nella quale si trovano le moltitudini concrete di cui il poeta č portavoce, di queste esprimendo sentimenti e pensieri. Il risultato č che il 'testo' č formato da frammenti che a volte risuonano come antichi aforismi, spesso lamenti di solitudine, tutti con al fondo il pensiero della morte che pure percorre l'intera opera di Darwish.
Sono oggetto di riflessione: la poesia nel suo farsi, la storia, il 'luogo', ossia lo spazio del pensiero, la forza che č impressa nell'affermazione della propria identitā.